Non sentirsi soli

23

Non sentirsi soli quando il cammino è lungo, difficile e soprattutto incerto è molto importante…. Sapere che c’è qualcuno che ci comprende e fa per noi tutto il possibile ci rende coraggiosi e forti.

No, non ci sentiamo più soli quando incontriamo cuori generosi che condividono con noi gioie e dolori.

Rosaria un anno fa adottò da noi una gattina rimasta sola dopo che la sua prima mamma umana era venuta a mancare. La gattina di appena due anni era molto spaventata e non si faceva avvicinare…ma Rosaria la scelse egualmente perchè capì perfettamente che la gattina aveva soltanto bisogno di tempo.

La micetta infatti ha avuto tutto quello che solo un cuore generoso era in grado di mettere a sua disposizione…una camera tutta per sè, una pazienza infinita da parte della sua nuova mamma umana e tanto tempo per capire…per comprendere che non c’era nulla di cui aver paura.

E’ passato appena un anno e Concettina , la micetta, dimostra fiducia e una curiosità sempre crescente per la sua nuova casa e per gli altri coinquilini. E’ la monella di turno! I suoi fratelli acquisiti, Bubu e Palla, un cane e un gatto,sono docili e tranquilli…lei no! Lei è monella…fa i capricci…ama mangiare solo poche cose; e mamma Rosaria l’accontenta, forse perchè la considera la micetta che ha sofferto di più e che quindi va consolata e amata di più.

Ma Rosaria non pensa solo ai suoi piccini di casa. Lei è sempre presente anche con noi…..si informa di tutti i nostri micetti e non perde occasione per tenderci una mano generosa.

Grazie Rosaria.

Come è importante non sentirsi soli …. la speranza per il futuro dei nostri micetti si ravviva e la forza e il coraggio di affrontare nuove avventure si rinnovano.