I nostri gatti: parte 3

65

I nostri gatti: parte 3

Nella terza parte ” dei nostri gatti” vi presentiamo: Tigre, Vrenzola, Peppiniello, Egizia e Mora

                                            Tigre

Abbiamo trovato Tigre  fuori al cancello del rifugio nell’autunno del 2011,  magro,  spaventato e infreddolito ma  un docile tenerone; allora come oggi è  adorabile e  buono con tutti. La sua caratteristica è la sua andatura molle e ciondolante …identica a quella di una tigre.

Tigre
Tigre

 

                                              Vrenzola

Vrenzola è con noi da  Luglio 2016. Vrenzola è stata tolta dalle grinfie di due clochard, ripetutamente incinta e usata per impietosire i passanti . Alla mia richiesta di ricoverarla perchè visibilmente provata dalla ennesima gravidanza mi è stato detto che la gattina non poteva essere sterilizzata perchè era una fonte sicura di guadagno! Con una modica cifra li ho convinti a cedermela. La piccola è stata ricoverata e dopo due giorni dal ricovero ha partorito tre splendidi gattini. Prince, Milady e Oliver, tutti felicemente adottati. Vrenzola ha un carattere difficile, sono l’unica a poterla accarezzare e curare e quindi abbiamo deciso che resterà con noi. Oggi si gode la meritata tranquillità dopo tanta sofferenza !

 

Vrenzola
Vrenzola

 

                                     Peppiniello e Egizia

 

Peppiniello e Egizia sono con noi dalla primavera del 2017, sono due fratelli, nati nel cortile della scuola Righi; purtroppo la loro mamma ed uno dei fratellini sono morti investiti. Non potevo certo lasciare gli altri due al loro destino e sono stati portati al rifugio. Peppiniello è dolcissimo e buonissimo. Egizia è più timida ma dopo 7 mesi sono riuscita a fare amicizia e  oggi riusciamo a scambiarci  un pochino di coccole…chissà domani…forse  riuscirò a darle lo stesso tipo di bacino che riservo al musetto del fratello.

 

Egizia
Egizia
Peppiniello
Peppiniello

 

 

                                                     Mora

 

Mora è stata trovata in una delle strade del centro di Napoli, l’ 11 dicembre 2017,visibilmente incinta e stanca.  Dopo  7 giorni ha partorito tre piccini, dei quali uno purtroppo non è sopravvissuto mentre gli altri due piccoli, Marek e Lena, sono stati adottati. Mora purtroppo soffre di una miocardite dilatativa e di un’asma cronica che viene tenuta sotto controllo con cicli di cortisone. La piccola Mora si è adattata benissimo in rifugio, è una giocherellona e ama la compagnia degli altri gatti.

Mora
Mora